Area Famiglie

Il passaggio da un grado di scuola all’altro è un momento cruciale per gli studenti e le loro famiglie. Durante la fase dell’Orientamento scolastico è importante che i genitori sostengano i figli adolescenti in questa scelta, aiutandoli a trovare la loro strada, valutando insieme le loro capacità ed attitudini, la loro motivazione e le concrete possibilità che la realtà attuale può offrire.

Cosp Verona

Comitato provinciale per l’Orientamento Scolastico e Professionale Verona –
nasce nel 1990 e costituisce una rete territoriale per l’orientamento

Durante i giorni del Salone dell’Orientamento 29-30-31 Ottobre saranno messi a
disposizione:

  1. Lo Sportello di orientamento attivabile su prenotazione, permette di porre domande veloci emerse durante la visita al Salone;
  2. I Colloqui di orientamento alla scelta sono incontri individuali, della durata di circa 1 ora, possono essere di tipo informativo e/o orientativo rispetto al fabbisogno richiesto

Incontri

I consueti incontri per i genitori degli studenti di terza media relativi alla presentazione delle scuole superiori di Verona e degli indirizzi verranno proposti online attraverso delle dirette sui nostri canali Facebook e Youtube

Orientarsi nella scelta

Venerdì 30 Ottobre – ore 17:00

 

Relatori: Patrizia Cieno, Renata Rossi, Monica Dal Moro, Romina Confente. Coordina Laura Parenti.

Descrizione: Incontro rivolto a famiglie e studenti di classe seconda e terza della scuola secondaria di primo grado per illustrare le caratteristiche dei diversi ordini di scuola del secondo grado. Non solo informazione, viene proposta una riflessione sulle differenze dei percorsi  in termini di modalità di apprendimento mantenendo sempre alta l’attenzione sugli ambiti professionali.

Orientarsi nella scelta

Sabato 31 Ottobre – ore 15.30

 

Relatori: Patrizia Cieno, Renata Rossi, Monica Dal Moro, Romina Confente. Coordina Laura Parenti.

Descrizione: Incontro rivolto a famiglie e studenti di classe seconda e terza della scuola secondaria di primo grado per illustrare le caratteristiche dei diversi ordini di scuola del secondo grado. Non solo informazione, viene proposta una riflessione sulle differenze dei percorsi  in termini di modalità di apprendimento mantenendo sempre alta l’attenzione sugli ambiti professionali.